Convegno a Calci il 21 aprile: L'olivicoltura eroica.

 

Sabato 21 aprile dalle ore 9,30 presso il Museo di Storia Naturale di Calci (Certosa di Pisa) si terrà un importante convegno regionale sull’olivicoltura di paesaggio organizzato dal Consorzio per la tutela dell’olio extravergine di oliva Toscano IGP nell’ambito del più generale programma d’incontri sui temi dell’olivicoltura produttiva, dello sviluppo e modernizzazione del settore, sull’uso razionale delle risorse.

 

L’appuntamento di Calci, la cui organizzazione scientifica è stata curata da GreenGea s.n.c. di Pisa (Consulenza e servizio per ambiente, agricoltura e territorio) vorrà mettere in evidenza il valore ambientale e paesaggistico dell’olivicoltura dei territori marginali, che non può competere facilmente sul fronte economico-produttivo ma che rappresenta un presidio fondamentale da un punto di vista territoriale e di tenuta della stabilità idrogeologica del Monte pisano e di molte delle zone collinari e montane della regione  e del paese intero, quindi un patrimonio da salvaguardare e, possibilmente, valorizzare.

 

Il titolo del convegno riassume il senso complessivo: “L’OLIVICOLTURA EROICA. L’olivicoltura collinare e montana: il valore delle produzioni, la salvaguardia del paesaggio e del patrimonio culturale”. Le tematiche individuate: l’olivicoltura di valore paesaggistico, il rapporto tra agricoltura e turismo, la storia ed il territorio del Monte, le opportunità connesse allo sviluppo del turismo agro-ambientale- naturalistico, le politiche territoriali e le strategie di adattamento al cambiamento climatico in atto.

 

PROGRAMMA

 

Ore 9:30 - Caffè di benvenuto

 

Ore 9:45 - Massimiliano Ghimenti, Sindaco di Calci: Saluti.

 

Ore 10:00 - Fabrizio Filippi, Presidente del Consorzio: Introduzione.

 

Ore 10:15 - Prof. Riccardo Gucci, Professore Ordinario presso il Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-ambientali dell’Università di Pisa, Presidente dell'Accademia Nazionale dell'Olivo e dell'Olio - “L'olivicoltura italiana e toscana tra sviluppo e crisi".

 

Ore 10:30 - Prof.ssa Giuliana Biagioli, Università di Pisa Dipartimento di Storia, Presidente IRTA “Leonardo” - “L’olivicoltura che ha disegnato storia e cultura del territorio”.

 

Ore 10:45 - Dott. Ruggero Petacchi, Istituito di Scienze della Vita, Scuola Superiore Sant’Anna – “Conduzione delle olivete e potenziali rischi dovuti all'abbandono”.

 

Ore 11:00 - Dott. Giovanni Caruso, Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-ambientali  dell’Università di Pisa - "Tecnologie per lo studio dell'olivicoltura in ambienti terrazzati".

 

Ore 11:15 - Dott.ssa Elisabetta Norci, Dottore Agronomo, Pianificatrice – “Gli oliveti di monte e di collina nella pianificazione territoriale e paesaggistica: il PIT con valore di Piano Paesaggistico della Regione Toscana e la sfida del cambiamento climatico”.

 

Ore 11:30 - Prof. Rossano Pazzagli, Università degli Studi del Molise – Direttore del Centro di Ricerca per le Aree Interne e gli Appennini (ArIA) – “L’olivo protagonista del paesaggio. Valore ambientale e patrimonio
territoriale nelle aree rurali”.

 

Ore 11:45 - Prof. Maurizio Servilli, Università degli Studi di Perugia, Professore ordinario di Scienze e Tecnologie Alimentari, Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali – “Le radici della qualità degli oli extravergini di oliva italiani tra biodiversità e innovazione tecnologica”.

 

Ore 12:00 - Dibattito e considerazioni conclusive.

 

Modera Alberto Grimelli, Direttore di Teatro Naturale.

 

Al convegno ha dato ufficialmente il proprio patrocinio l’Amministrazione Comunale di Calci.

 

Post sul sito di GreenGea

Please reload

Post recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Leonardo - Istituto di Ricerca sul Territorio e l'Ambiente  

Via Pasquale Paoli, 15 - 56126 Pisa  

tel +39 050 2215410  

fax +39 050 2215537