Il marmo e Carrara, pubblicato il volume

È uscito presso Franco Angeli il volume La “sostenibilità” socio-economica di una risorsa non rinnovabile, a cura di David Burgalassi e Tommaso Luzzati, con prefazione di Giuliana Biagioli e contributi di Andrea Apicella, David Burgalassi, Tommaso Luzzati, Tiziana Nadalutti e Tommaso Rughi.

Il volume è il risultato del progetto di IRTA-Leonardo sulle cave di Carrara.

Presentazione

L’estrazione sostenibile di una risorsa naturale non rinnovabile sembra davvero un ossimoro. Eppure, se si considera la natura sfaccettata del significato di sostenibilità, estrarre la risorsa in modo sostenibile può venir inteso come un processo volto a promuovere un benessere duraturo per la popolazione locale.
Pertanto, la ragion d’essere dell’estrazione del marmo – un’attività con impatti così elevati sulla salute degli abitanti e sull’ambiente – è di alimentare attività economiche con forti e diffuse ricadute su un territorio che oggi è attraversato da forti criticità economiche e sociali. Il volume, che si è avvalso dei preziosi punti di vista di stakeholder coinvolti durante la ricerca, fa il punto sia sulla situazione socio-economica di Carrara sia sulla filiera locale del marmo, proponendo infine linee guida, anche innovative, per le politiche di regolamentazione dell’attività estrattiva.

Vedi scheda del libro sul sito di Franco Angeli

Vedi tutte le pubblicazioni di IRTA-Leonardo