Ciclo di seminari: Economia del limite socialmente desiderabile. Al dipartimento di Economia (Unipi), 7 marzo – 10 maggio 2017.

Un ciclo di seminari dal titolo Economia del limite socialmente desiderabile, organizzato dal Dipartimento di Economia e Management dell’Università di Pisa, in collaborazione con con il Centro Interdipartimentale di Scienze per la Pace, Centro Nuovo Modello di Sviluppoe Associazione delle Associazioni Inventare Futuro, è in corso presso il dipartimento di Economia dell’Università di Pisa fino al 10 maggio con partecipazione aperta a tutti.


Esaurimento di risorse, accumulo di inquinanti dannosi per gli ecosistemi e la salute umana, cambiamento climatico e profonda alterazione di tutti processi naturali: l’attuale sentiero di sviluppo mette a rischio la sostenibilità del pianeta e la nostra prosperità. In molti sono ormai convinti della necessità di rallentare, ma questa consapevolezza non riesce a trasformarsi in progetto perché nell’immaginario collettivo solo la crescita economica garantisce sicurezza di vita e benessere. Partendo dall’intimo legame tra crescita e capitalismo e dai rischi della crescita esponenziale, il ciclo di seminari intende esplorare concezioni alternative di benessere e soprattutto forme di organizzazione economica tali da garantire il soddisfacimento dei bisogni individuali e collettivi nel rispetto del pianeta e dell’equità universale.
Organizzano:
Simone D’Alessandro (Università di Pisa),
Francesco Gesualdi (Centro Nuovo Modello di Sviluppo),
Tommaso Luzzati (Università di Pisa)
PROGRAMMA
7 marzo, ore 17:00: Tommaso Luzzati (Università di Pisa) La crescita, fra teoria e prassi nell’impostazione capitalista
15 marzo, ore 17:00: Tommaso Luzzati (Università di Pisa) Il ruolo della crescita nel degrado del pianeta
22 marzo, ore 17:00: Ugo Bardi (Università di Firenze) Limiti del pianeta e limiti economici
29 marzo, ore 17:00: Maria Luisa Venuta (Università Cattolica del Sacro Cuore) Locale e circolare come primi passi verso la sostenibilità
5 aprile, ore 17:00: Francesco Gesualdi (Centro Nuovo Modello di Sviluppo) La necessità di nuovi stili di vita e una concezione alternativa di benessere
12 aprile, ore 17:00: Simone D’Alessandro (Università di Pisa) L’occupazione e i servizi pubblici che ci legano alla crescita
26 aprile, ore 17:00: Francesco Gesualdi (Centro Nuovo Modello di Sviluppo) Dal lavoro alle sicurezze: la soddisfazione dei nostri bisogni oltre il mercato
3 maggio, ore 17:00: Francesco Gesualdi (CNMS), Luciano Pasqualotto (Università di Verona) Dalla tassazione del reddito alla tassazione del tempo per una nuova forma di economia pubblica
10 maggio, ore 17:00: Simone D’Alessandro (Università di Pisa) Strategie di transizione per un nuovo mercato e una nuova economia pubblica
17 maggio, ore 17:00: Max Strata (Scrittore), Ilaria Vietina (Vice Sindaco Lucca) Sperimentazioni in atto.
IL CORSO E’ APERTO A TUTTI
AULA 1 – Dipartimento di Economia e Management, via Ridolfi 10, Pisa